Bancomat: gli attacchi sono sempre più network-based

Bancomat: gli attacchi sono sempre più network-based

Il numero di ATM nel mondo è in continua crescita e dovrebbe raggiungere i 4 milioni nel 2021. I malware per ATM non sono da meno e oltre a essere in continuo aumento sono anche evoluti. Un tempo queste minacce avevano infatti bisogno di un accesso fisico per colpire, ma ora possono infettare con successo una macchina grazie a un attacco network-based, sfruttando la rete della banca.

L’obiettivo di Trend Micro ed Europol è fornire i giusti strumenti alle aziende del settore finanziario per proteggersi da questa pericolosa tipologia di malware. Mitigare i rischi che derivano dagli ATM è possibile, questi sono alcuni suggerimenti:

  • Mantenere il sistema operativo, i software e le configurazioni di security aggiornate
  • Applicare patch tempestive alle infrastrutture di reti aziendali e ATM
  • Utilizzare una tecnologia di whitelisting per proteggere l’ambiente
  • Introdurre meccanismi di intrusion prevention e breach detection per identificare comportamenti malevoli dei sistemi e proteggere gli ATM durante le operazioni
  • Assicurare il monitoraggio in tempo reale degli eventi di sicurezza rilevanti, relativi sia agli hardware che ai software
  • Distribuire e utilizzare attivamente soluzioni anti-malware sui notebook dei tecnici e i dispositivi USB
  • Formare i tecnici nel maneggiare con cura i dispositivi media USB che possono essere rimossi

Contattaci

E per scaricare il documento ufficiale di Trend Micro ed Europol, clicca qui