Citrix e Italcementi

Citrix e Italcementi

Italcementi e Citrix: insieme da 15 anni per garantire efficienza

Proprio per questo, Citrix è entrata da tempo nel mondo Italcementi, con la prima installazione avvenuta già nell’anno 2000. La sua penetrazione in azienda è andata poi di pari passo con l’espansione di quest’ultima, prima a livello europeo e poi anche a livello mondiale. “Citrix ci ha aiutato innanzi tutto a risolvere le problematiche del deployment delle applicazioni, che ora può avvenire a livello centralizzato per tutte le filiali in tutto il mondo” racconta S.V. IT – Solution Architect di Italcementi, “Successivamente, con l’aumentare della complessità aziendale e delle richieste di business, abbiamo beneficiato del crescere dell’offerta Citrix e siamo passati dal semplice deployment delle applicazioni installate centralmente all’adozione di ShareFile, un software business per la sincronizzazione e la condivisione in modalità sicura di file e documenti. ShareFile permette la loro condivisione con il mondo esterno in modalità sicura e la possibilità di accedere a essi da più devices, tra cui smartphone e tablet, anche questa una necessità crescente in azienda”.

La strada verso la virtualizzazione: dalle applicazioni al desktop

Uno dei progetti piu’ recenti realizzati in collaborazione con Personal Data, Citrix Solution Advisor, riguarda l’implementazione di una infrastruttura di desktop virtuali. Grazie a tecniche di fault tollerance di Citrix, l’infrastruttura permette agli utenti di accedere ai server e alle applicazioni disponibili bilanciando il carico, mantenendo l’affidabilità di ogni sessione, fornendo indipendenza dalle piattaforme server e dai sistemi operativi e permettendo di localizzare l’ambiente in più lingue. In questo modo l’utente può usufruire del suo desktop con qualsiasi device e ovunque si trovi. Questa implementazione rappresenta in realtà lo step più recente di un progetto piuttosto complesso iniziato nel 2011, che punta alla divisione in tre layer dei processi di deployment. 

“Abbiamo scelto Citrix perchè è stata un’azienda pioniera e praticamente da sempre leader di mercato. Solo all’inizio abbiamo fatto un benchmark paragonando le features di Citrix con quelle di altri prodotti, ma avendo presto consolidato la sua leadership, non abbiamo più messo in discussione il vendor.  In particolare, per quel che riguarda il deployment applicativo e la virtualizzazione desktop è sicuramente superiore rispetto ai concorrenti”.

Approfondisci l’articolo