Storage e Iperconvergenza – Gli storage più performanti, le soluzioni iperconvergenti

Personal Data si occupa di storage da molti anni in partnership primariamente con NetApp e HPE, fornendo soluzioni potenti e flessibili che ottimizzano la gestione del dato. La vasta gamma di soluzioni consente di offrire la soluzione più adeguata per tutte le necessità di prestazioni, funzionalità e spesa.

In aggiunta allo storage, offriamo sistemi d’iperconvergenza, ovvero infrastrutture IT con architettura basata su software che integra risorse di calcolo, storage, networking e virtualizzazione rendendole disponibili su hardware di base e con supporto erogato da un singolo fornitore. Server, storage e software di virtualizzazione vengono riuniti in un’unica appliance governata da software.

L’idea è di collassare un intero data center in un’appliance gestita tramite un’interfaccia utente semplice. L’espansione del sistema avviene tramite l’aggiunta di nodi. L’iperconvergenza è un raffinamento del concetto d’infrastruttura convergente, dove un fornitore offre un insieme preconfigurato di hardware e software in singolo chassis per minimizzare i problemi di compatibilità fra differenti componenti e semplificare la gestione.

Un sistema iperconvergente differisce da uno convergente per la maggiore integrazione e semplicità d’uso:

  • integra tutto il software che serve a gestire una sala server o un data center;
  • permette la gestione attraverso un’unica interfaccia utente;
  • è facile da usare come una qualsiasi appliance;
  • fornisce alta affidabilità;
  • consente una crescita graduale;
  • è supportato da un unico fornitore;
  • ha un approccio incentrato sulle macchine virtuali, automatizzando la gestione di tutti gli altri aspetti;
  • gestisce lo storage in maniera automatica e trasparente.
  • I sistemi iperconvergenti permettono alle aziende, in maniera semplice, di avere applicazioni che non si fermano mai, spendendo lo stretto necessario e con la certezza di poter crescere quando serve:
  • Sono facili da usare perché la complessità dell’integrazione di diversi componenti è gestita dal fornitore che propone soluzioni pronte all’uso gestite da un unico pannello di controllo
  • Sono in alta affidabilità: la ridondanza dello storage è gestita dal sistema che rende ogni macchina virtuale in grado di resistere a un guasto del sistema
  • Garantiscono una crescita graduale: ogni volta che servono maggiori risorse, è sufficiente aggiungere nodi senza modificare l’architettura

Non sempre però l’iperconvergenza è la risposta giusta e ci possono essere situazioni in cui i nostri esperti possono consigliarti nello scegliere il server, lo storage modulare o il servizio in cloud più adatto, ottimizzando così il tuo data center.

Sei pronto a fare data center, storage e iperconvergenza con noi?