Cisco e Citrix, una partnership per Networking, Cloud e Mobility

Al Synergy Barcellona, Mark Templeton e Padmasree Warrior, Chief Technology e Strategy Officer di Cisco, hanno annunciato di aver rafforzato maggiornemte il loro legame.
Ora Cisco e Citrix hanno esteso la loro partnership della virtualizzazione desktop per accogliere le sfide della mobilità, del cloud computing e del networking nella fase di passaggio verso il cloud computing.
Al centro della nuova strategia comune sta l’integrazione dell’application delivery controller Netscaler di Citrix con altri servizi di rete e di sicurezza di Cisco in particolare i Wide Area Application Services (WAAS) e l’Adaptive Security Appliance (ASA). Al livello di componenti si parla dell’integrazione degli switch Cisco Nexus 1000v con il software di gestione dell’infrastruttura XenServer. Come spiegano gli esperti di Gartner, le reti di prossima generazione devono integrare funzionalità ADC in un’architettura di servizio su scala cloud.
Sul fronte della mobilità le due aziende intendono sviluppare una suite di soluzioni anche per il BYOD che consentano all’utenza di accedere in modo sicuro e unificato ad applicazioni aziendali, dati, voce e servizi di collaborazione. In questo caso ShareFile di Citrix (servizi di accesso sicuro sui dispositivi dell’end user) si integrerà con le tecnologie di collaborazione di Cisco, in particolare Jabber.
Per il cloud computing Cisco e Citrix si propongono di sviluppare una soluzione cloud integrata per aziende e provider che combina sistemi UCS, switch della serie Nexus e componenti dell’ Open Network Environment (ONE) con la soluzione di orchestrazione cloud CloudPlatform di Citrix che si basa sul software open source di gestione dell’infrastruttura Apache CloudStack. 

Contattaci e scopri maggiori informazioni