Citrix definisce un nuovo standard per la virtualizzazione desktop grazie a XenDesktop 5.5

Citrix Systems ha annunciato una nuova versione di Citrix XenDesktop che include importanti miglioramenti a livello di personalizzazione, esperienza utente e supporto per dispositivi consumer. Il nuovo XenDesktop 5.5 aggiunge la tecnologia “Personal vDisk”, recentemente acquisita da RingCube, a tutte le versioni di XenDesktop, consentendo ai clienti di implementare desktop virtuali altamente personalizzati a costi decisamente più ridotti. XenDesktop 5.5 offre inoltre un significativo miglioramento alla propria tecnologia di user experience leader di mercato Citrix HDX che consente ai clienti di distribuire desktop virtuali ad alta definizione a utenti di LAN o WAN, a velocità doppia o tripla rispetto al passato. Tramite XenDesktop 5.5, i clienti possono creare per la prima volta veri “cloud desktop privati”, per distribuire desktop virtuali e applicazioni con un ampio supporto per voce, video e contenuti multimediali su miliardo ogni tipo di device e per tutti gli utenti finali, anche remoti, mobili e in filiali, difficilmente raggiungibili.

Mentre il mercato passa dall’era del PC all’era del cloud, i desktop virtuali stando conquistando popolarità sempre maggiore. Le organizzazioni IT sono interessate a sicurezza, flessibilità ed economia nella distribuzione di desktop come servizio centralizzato, mentre gli utenti finali apprezzano la capacità di poter accedere alle applicazioni aziendali e ai desktop da qualsiasi dispositivo e ovunque si trovino. Soddisfare tali esigenze del mercato è uno dei motivi per cui Citrix è stata recentemente scelta come unico fornitore nella categoria Leaders dell’IDC MarketScape: Desktop Virtualization 2011 Vendor Analysis1.

Gartner prevede un’adozione generalizzata di HVD (Hosted Virtual Desktop) nel periodo 2012 -2014, con 70 milioni di utenti entro il 2014: XenDesktop 5.5 è già all’avanguardia in tutte queste aree.

Novità
– Rende personali i desktop virtuali
– Offre a una nuova esperienza utente ad alta definizione 
– Supporto per oltre un miliardo di dispositivi
– Esperienza utente ineguagliata su tablet e smartphone
– Supporto a milioni di laptop con XenClient 2
– Più veloce distribuzione delle applicazioni con XenApp 6.5
– Migliora il supporto per le tecnologie Microsoft