Desktop virtuali: il must del lavoro in mobilità

Secondo il Citrix Global Workshifting Index le aziende si stanno sempre più convincendo che il lavoro mobile, da casa o in altro luogo lontano dall’ufficio, faccia aumentare la produttività.
Oltre il 90% del campione ha pianificato di implementare desktop virtualizzati entro il 2013. In controtendenza rispetto solo a qualche anno fa, le aziende e stanno sempre più considerando uno stile di lavoro mobile come mezzo per favorire l’innovazione del business. Secondo una ricerca effettuata da Citrix Global Workshifting Index tra i responsabili IT, entro la fine del 2013 il 93% delle aziende a livello globale avrà attivato una strategia di workshifting, rispetto all’attuale 37% che offre questa possibilità a una parte o a tutta la propria forza lavoro. Il funzionamento dei desktop virtualizzati Le aziende si sono rese conto che dare ai propri impiegati la possibilità di lavorare ovunque si trovino, con il dispositivo che preferiscono, porta vantaggi sia alla società stessa, sia al lavoratore. L’azienda riceve infatti un beneficio in termini di agilità del business e, nonché maggiore produttività e costi inferiori, mentre le persone possono scegliere a piacimento il momento, il luogo e il dispositivo ideale per svolgere il loro lavoro. I vantaggi sono molteplici, ma spicca senza dubbio il dato che vede il 71% degli intervistati dichiarare di utilizzare politiche di workshifting per consentire agli addetti di lavorare ovunque si trovino, mentre il 63% vi ricorre per permettere ai dipendenti di sbrigare impegni lavorativi da casa, quando è necessario. Una tecnologia fondamentale per il lavoro in mobilità è senza dubbio la virtualizzazione del desktop, ovvero la possibilità di accedere a scrivanie complete di applicazioni e dati ovunque, in qualsiasi momento e da qualsiasi dispositivo scelto dai lavoratori. Non da meno sono i vantaggi anche in termini di sicurezza garantiti dalla protezione dei dati aziendali riservati da perdite e furti. Il sondaggio ha rivelato che il 91% delle imprese ha pianificano l’implementazione di desktop virtuali entro la fine del 2013

Chiedici tutti i dettagli.