FICO Eataly World

FICO Eataly World

Si chiama Fico, Fabbrica italiana contadina: la nuova scommessa firmata Oscar Farinetti. Il parco alimentare più grande del mondo apre il 15 novembre 2017 a Bologna (gestito da Eataly World). Fico si sviluppa su una superficie di 100mila metri quadrati (di cui 80mila al coperto, 20mila scoperti: si può anche usare la bicicletta per visitare la struttura). Non solo luogo di ristorazione, negozi di cibo e prodotti italiani ma anche spazi multimediali, stalle, mucche, animali da cortile, frutteti, tartufaie, librerie, mercato oltre a un campo da beach volley, un centro congressi e un laboratorio di cosmesi. L’agrifood park, dunque, si propone come luogo di scoperta della biodiversità e della filiera italiana. Fico Eataly World sembra cavalcare l’onda di Expo 2015, l’esposizione universale milanese dedicata al cibo. In effetti, il parco dell’agrifood di Bologna va nella direzione di uno potenziamento commerciale del mercato del Made in Italy e nello sviluppo del turismo, anche straniero, in Italia. 150 le imprese presenti all’interno della struttura, scelte quasi tutte direttamente dal patron Farinetti.