Kaspersky Lab contro i cyber crimini

L’Interpol ha ora nella propria “squadra” un nuovo agente: Kaspersky Lab.
L’operatore ha infatti siglato un accordo di collaborazione con la Global Complex for Innovation dell’Interpol (Igci), una divisione specializzata in formazione, ricerca e sviluppo di tecnologie e metodi per l’identificazione e la cattura dei pirati informatici, con sede centrale a Singapore.
Lo scopo dell’accordo è combattere la criminalità e le minacce informatiche emergenti: un impegno collettivo nella lotta contro i cybercriminali per garantire la sicurezza di Internet.
Nel corso del prossimo anno Kaspersky invierà invierà  i propri analisti nella sede dell’Igci e fornirà “ampio supporto” all’organizzazione, oltre a collaborare per la formazione del personale di polizia dislocato nei 190 Paesi del mondo in cui l’Interpol è presente.
Parallelamente, l’Igci equipaggerà le sue sedi e i suoi agenti con strumenti e conoscenze aggiornate rispetto all’evoluzione, sempre più rapida, delle minacce informatiche.
Contattaci per chiederci informazioni su Kaspersky