Ransomware, le dieci cose da fare per proteggersi

Ransomware, le dieci cose da fare per proteggersi

Il ransomware è un grosso business per i criminali informatici. E’ un tipo di malware utilizzato per il cosiddetto rapimento di dati, funziona bloccando lo schermo dell’utente finale e rendendo inutilizzabile un dispositivo oppure, nei casi di crypto-ransomware, crittografando i file fino a quando non viene pagato un riscatto.

Le 10 azioni di prevenzione:

1 – Pensare. il modo corretto per un’azienda di pensare alla questione ransomware è quando, piuttosto che “se”, sarà colpita da un attacco ransomware.
2 – Un backup completo e preciso è una protezione importantissima dalle richieste di riscatto.
3 – Aggiornare costantemente i sistemi.
4 – Istruire i dipendenti sul ransomware e sui pericoli connessi al visitare siti web sconosciuti o scaricare applicazioni che non sono state prima verificate da un app store.
5 – Utilizzare più livelli di protezione, inclusi antivirus, filtri web e firewall per rafforzare la sicurezza di rete e essere certi che questi siano continuamente aggiornati.
6 – Utilizzare credenziali d’accesso basate sul ruolo.
7 – Investire in un servizio di informazione e gestione eventi di sicurezza, che opera come un hub centrale di sicurezza e comprende una serie di strumenti software per raccogliere, memorizzare e analizzare i dati raccolti dal perimetro di rete fino all’utente finale per monitorare le minacce alla sicurezza.
8 – Utilizzare la segmentazione di rete per separare le parti della rete in base alla criticità dei dati che ospitano, per esempio separare server web, server delle applicazioni e server di database.
9 – Assicurarsi di avere una password robusta e un meccanismo di autenticazione a più fattori. ornate per proteggere, identificare e rispondere agli attacchi di ransomware.
10 – È necessario avere un piano di risposta agli incidenti e assicurarsi di avere procedure aggiornate per proteggere, identificare e rispondere agli attacchi di ransomware.

Contattaci per scoprire come proteggerti